PSZ  
  Home   Vai con la musica!   Sentieri sonori   Ritmo!   Materiali   Verifiche    Nuovo Pozzoli   Musica!   Supersonico   Nuovo Festival   Leggi e circolari   Ed. Musicale   Scriveteci!   Chi siamo   Privacy e cookies   Informazioni   Login 
  > Home > Leggi e circolari > Circolari sulla musica > Visualizza paginaUtenti: 77  08/05/2021, 13:31  
   
Cerca nel sito





Libri di testo

Vai con la musica! Vai con la musica!
Sentieri sonori Sentieri sonori
Ritmo! Ritmo!
Materiali Materiali
Verifiche Verifiche
Nuovo Pozzoli Nuovo Pozzoli
Musica! Musica!
Supersonico Supersonico
Lezioni Musica Lezioni Musica
Nuovo Festival Nuovo Festival
Leggi e circolari Leggi e circolari
Ed. Musicale Ed. Musicale
Altre pubblicazioni Altre pubblicazioni
Scriveteci! Scriveteci!
Chi siamo Chi siamo
Privacy e cookies Privacy e cookies

Servizi

Ricerca Ricerca

Informazioni

Link Link
Contattaci Contattaci







 
  CATEGORIA Leggi e circolari  -  SOTTOCATEGORIA Circolari sulla musica
Esame di Stato prova scritta

PROVA SCRITTA

 

Lo svolgimento delle prove scritte non presenta grandi novità.

Le prove sono: Italiano, Matematica e Lingua Straniera.

 

 

ITALIANO

 

Le tracce dovranno consentire:

1)      L’esposizione di esperienze reali o costruzioni di fantasie sotto forma di cronaca, diario, racconto, fantasia;

2)      La trattazione di un argomento di interesse culturale o sociale  che consenta l’esposizione di riflessioni personali;

3)      Una relazione su un argomento di studio attinente qualsiasi disciplina.

 

 

MUSICA

 

Non è prevista una prova scritta di musica, tuttavia gli argomenti sviluppati e le attività svolte in questa disciplina possono essere argomento per lo svolgimento di tutte e tre le tracce.

Se si pensa di inserire l’esperienza musicale nella prova d’esame è opportuno però parlarne prima con i ragazzi, sia da parte dei docenti di Italiano, sia da parte degli insegnanti di Musica ed eventualmente esercitare i ragazzi.

 

Vi proponiamo alcune tracce di elaborati su cui potrete discutere  con i ragazzi per prepararli alla prova scritta.

 

 

 

I TRACCIA

 

·        Mandi ad un tuo amico in regalo un disco. Accompagna il regalo con una lettera in cui gli illustri il carattere del disco e gli spieghi perché lo hai scelto.

 

·        Sotto forma di diario, cronaca o lettera racconta un’esperienza musicale che hai fatto durante il triennio e che ti ha particolarmente interessato.

 

·        Io e la musica. Parla dei tuoi rapporti con la musica, e dell’influenza che la musica ha su di te,

 

·        Scrivi una lettera ad un amico parlandogli di un concerto cui hai assistito o di un disco che hai comperato.

 

·        Immagina di intervistare i tuoi compagni di scuola per evidenziare come si è svolto l’insegnamento della musica nel triennio di scuola media e come esso può avere influito sulla personalità di ciascuno di loro.

 

 

 

 

 

II TRACCIA

 

·        La musica nella tua città. Illustra le esperienze musicali presenti nella tua città. Dì se ti sembrano indicate ai bisogni di tutta la popolazione ed eventualmente dà dei suggerimenti per migliorare la situazione.

 

·        Parla di un musicista che ti ha particolarmente interessato evidenziando gli aspetti della sua vita, l’attività musicale, il ruolo che ha avuto nel tempo e le caratteristiche della sua produzione.

 

·        Cerca di illustrare l’importanza che ha oggi la musica e quale influenza può avere sui giovani.

 

 

 

III TRACCIA

 

·        Svolgi una relazione sull’organizzazione di uno spettacolo musicale che hai svolto nel triennio.

 

·        Svolgi una relazione sulla visita fatta al teatro della tua città.

 

 

 

IL NOSTRO PORTFOLIO

 

Anche le schede per il portfolio inserite nel testo “Musica!”, sezione Ascoltare e Storia della Musica possono essere utilizzate per la prova scritta di Italiano.

 

In particolare:

 

pag. 14 – 15: I miei Cd – Spettacoli musicali (traccia 1)

pag. 76:   Musica unita ad altri linguaggi (traccia I e II)

pag. 98:   I principali elementi del linguaggio musicale (traccia I e II)

pag. 108: Confronto tra linguaggi (traccia II)

pag. 210: Confronta e commenta

pag. 246: L’Età Barocca della musica

pag. 274: Il Classicismo musicale (traccia II)

pag. 312: Il Romanticismo (traccia II)

pag. 334: La musica e il teatro (traccia II)

pag. 392: La musica dal Novecento ad oggi

 

 

LINGUA STRANIERA

 

È prevista in forma sperimentale anche la prova della seconda lingua comunitaria, o come prova scritta unica delle due lingue, o come prova separata (dove c’è un’esperienza consolidata di bilinguismo).

Se il Collegio non ha previsto la prova nella seconda lingua comunitaria, essa sarà oggetto di trattazione e valutazione in sede di prova orale.

 

MATEMATICA

 

Nei diversi quesiti saranno toccati argomenti non solo numerici e geometrici, ma anche tecnologici, di statistica e probabilità e di scienze sperimentali.

 

 

Nel suggerire le modalità delle prove, è sempre detto: “Nel rispetto dell’autonomia delle scuole e sulla base delle esperienze consolidate dalle stesse”.

Quindi è chiaro che la decisione sullo svolgimento delle prove spetta al Collegio.

 

 

COLLOQUIO PLURIDISCIPLINARE

 

·        Va condotto collegialmente, alla presenza dell’intera Commissione;

·        Coinvolge tutte le discipline di studio;

·        È finalizzato a valutare attraverso le varie discipline la maturazione globale.

 

N.B.: Durante l’interrogazione deve essere presente tutta la commissione

Nel verbale dell’interrogazione debbono figurare domande in tutte le discipline.

Poiché è un colloquio, per quanto riguarda Musica, Arte ed Educazione Fisica, non sono previste prove pratiche. Quindi, se si vogliono chiedere prestazioni pratiche, per agevolare i ragazzi, queste debbono essere seguite (e verbalizzate) da un colloquio.

L’unica prova pratica prevista è quella della pratica esecutiva individuale e/o d’insieme per le sole classi ad Indirizzo Musicale (DM 201, 1999).

Per gli alunni con disturbi specifici di apprendimento è previsto l’impiego di misure dispensative e strumenti compensativi (vedi MN prot. 4099 del 5/10/2004 e prot. 26/A del 04/01/2005).

 

 

SUGGERIMENTI PER IL COLLOQUIO DI MUSICA

 

A pag. 99 della guida del testo “Musica!” c’è un esempio di una scheda individuale che l’insegnante di Musica dovrebbe predisporre prima della fase orale in modo da aver chiaro cosa verificare durante la prova.

Questa scheda è di facile compilazione se si è provveduto durante l’anno ad aggiornare, per ogni alunno, il Portfolio di Musica (vedi pag. 89 della Guida) e si sono utilizzati i registri suggeriti (vedi pag. 67 della Guida).

La scheda per la prova orale sarà utile poi per compilare la Certificazione delle Competenze.

 

 

TESINE

 

Allo scopo di facilitare lo svolgimento della prova orale si può suggerire ai ragazzi di preparare una tesina – ricerca su un argomento a loro scelta.

Questa tesina può essere anche a carattere pluridisciplinare.

In questo caso occorre l’accordo tra tutti i Docenti.

La tesina potrà essere presentata prima della prova e discussa e approfondita in sede di colloquio.

Suggerimenti per la testi si possono trovare anche nel testo “;Musica”, Laboratorio, Unità 1, 2, 4.

 

 

Possono essere utilizzate per la prova orale:

·        Le schede per il Portfolio inserite nel testo “Musica!” ed anche nella Guida per il Docente.

·        Gli esercizi “mettiti alla prova” inseriti nel testo al termine di ogni percorso.

·        Gli ascolti approfonditi.


» Documenti allegati:
   Documento allegato ... esamedistatoprovascritta.doc

Categoria: Leggi e circolari
Sottocategoria: Circolari sulla musica
Scritto da: Pezzi Soglia Zauli
Inserito il: 24/08/2007
Stampa ... Versione per la stampa


 
 
 www.psz.itinfo@psz.itTorna indietro ...   Inizio pagina ...  
www.psz.it © 2005 by PSZ - Created by M.L.
Visitatori: 783003