PSZ  
  Home   Sentieri sonori   Ritmo!   Materiali   Verifiche    Nuovo Pozzoli   Musica!   Supersonico   Nuovo Festival   Leggi e circolari   Ed. Musicale   Scriveteci!   Chi siamo   Privacy e cookies   Informazioni   Login 
  > Home > Materiali > L'esame di musica > Visualizza paginaUtenti: 77  24/02/2020, 13:23  
   
Cerca nel sito





Libri di testo

Sentieri sonori Sentieri sonori
Ritmo! Ritmo!
Materiali Materiali
Verifiche Verifiche
Nuovo Pozzoli Nuovo Pozzoli
Musica! Musica!
Supersonico Supersonico
Lezioni Musica Lezioni Musica
Nuovo Festival Nuovo Festival
Leggi e circolari Leggi e circolari
Ed. Musicale Ed. Musicale
Altre pubblicazioni Altre pubblicazioni
Scriveteci! Scriveteci!
Chi siamo Chi siamo
Privacy e cookies Privacy e cookies

Servizi

Ricerca Ricerca

Informazioni

Link Link
Contattaci Contattaci







 
  CATEGORIA Materiali  -  SOTTOCATEGORIA L'esame di musica
Prova pratica orale

PROVA PRATICA – ORALE

 

 

La prova di Educazione Musicale è definita “orale”, non “pratica”. Pertanto non sarebbe corretto fare eseguire ai ragazzi un brano musicale con lo strumento.

Per alcuni ragazzi, tuttavia, potrebbe essere utile svolgere questo tipo di prova, in cui hanno la possibilità di evidenziare le loro capacità e le loro attitudini.

In questo casi è  opportuno perciò completare l’esecuzione strumentale con alcune domande sul linguaggio musicale o sullo strumento o sulla metodologia di lavoro seguita nello studio o nelle professioni musicali.

Nella registrazione del verbale risulterà quindi sia l’esecuzione (pratica), sia l’interrogazione (orale) e quindi formalmente la prova sarà assolutamente corretta.

 

Suggeriamo una scaletta di preparazione per questo tipo di prova, che offra anche un esempio di domande da rivolgere i ragazzi in sede d’esame.

 

Prepariamo un’interrogazione per chi vuole suonar o cantare un brano.

 

  • Scegli il brano da suonare (puoi cercarlo tra quelli studiati, che sono nel canzoniere del tuo testo).
  • Procurati lo spartito (puoi fotocopiarlo dal testo).

 

I FASE: ANALIZZA LO SPARTITO

 

  1. Chi è l’autore del brano? Raccogli eventualmente qualche notizia su di lui.
  2. Qual è il titolo del brano?
  3. Puoi ipotizzare dal titolo se il brano sarà; allegro, triste, malinconico, ecc.?
  4. Nel titolo è indicata la forma compositiva?
  5. Se “sì”, approfondisci quali sono i caratteri di questa forma ed in quale periodo della storia della musica è stata più diffusa.
  6. A quale genere appartiene questo brano?
  7. In quale chiave è scritto il brano?
  8. Ci sono delle alterazioni? Sono costanti o transitorie?
  9. Cosa sono e a cosa servono le alterazioni?
  10. Ci sono nello spartito delle indicazioni dinamiche e agogiche?
  11. Cosa sono,  cosa indicano?
  12. Ci sono delle legature?
  13. Cosa sono le legature e come possono essere?
  14. Quali indicazioni ti danno le legature per suonare?
  15. Le note scritte nello spartito quali caratteristiche del suono indicano?
  16. Vicino alla chiave c’è una frazione. Cosa indica?
  17. Per conoscere il nome delle note è importante conoscere la chiave che i è usata? Perché?
  18. Quali figure musicali sono presenti nello spartito?
  19. Cosa indicano le figure musicali?
  20. Per riconoscere il nome delle note, invece, cosa devi guardare?
  21. Ci sono delle pause?

 

 

 

II FASE: DESCRIVI LO STRUMENTO

 

  1. Con qual strumento suoni il brano?
  2. Descrivi lo strumento con precisione.
  3. A quale famiglia appartiene?
  4. Quali altri strumenti fanno parte di questa famiglia?
  5. Cosa sai della storia di questo strumento?
  6. Di quali formazioni musicali fa parte?
  7. Quali musicisti hanno utilizzato soprattutto questo strumento?

 

 

IV FASE:  PREPARATI A SUONARE

 

  1. Studia bene lo spartito, cioè leggilo e analizzalo cercando di individuare tutte le difficoltà che ci sono a livello ritmico e melodico.
  2. Interpreta la musica con lo strumento finché non ti senti abbastanza sicuro.
  3. Registra la tua esecuzione, ascoltala, valutala obiettivamente e correggila.
  4. Dopo che sarai soddisfatto della tua esecuzione, cerca di ripercorrere in ordine le fasi di lavoro che hai seguito per la preparazione dell’esecuzione.
  5. Quando sei arrivato nella Scuola Media sapevi suonare uno strumento?
  6. Pensi di avere migliorato la tua preparazione in questo campo durante il triennio?
  7. Quali attività e quali esercitazioni e informazioni ti sono servite maggiormente?
  8. Ritieni che aver imparato a suonare uno strumento abbi9a migliorato il tuo carattere e/o favorito anche l’acquisizione di un metodo di studio e di lavoro?
  9. Continuerai a suonare?
  10. Quali sono a tuo parere i vantaggi che derivano dal saper suonare uno strumento?
  11. Quali prospettive di lavoro potresti avere nel campo musicale sapendo suonare uno strumento?

 

 

 

 


Categoria: Materiali
Sottocategoria: L'esame di musica
Scritto da: Pezzi Soglia Zauli
Inserito il: 14/05/2006
Stampa ... Versione per la stampa


 
 
 www.psz.itinfo@psz.itTorna indietro ...   Inizio pagina ...  
www.psz.it © 2005 by PSZ - Created by M.L.
Visitatori: 715940